S come scultura

calder6

Amore a prima vista quello che è scattato quando ormai tanti anni fa ho visto i mobiles di Alexander Calder (andate a vedere il suo sito: uno dei siti di artisti ormai scomparsi più completi e meglio organizzati). Un amore che si è rinforzato dopo aver visto gli stabiles, il suo circo in miniatura, i ritratti in filo di ferro e i suoi gioielli.

images

Ecco la prima opera che vidi. Immaginate quando si muove con l’aria. Magia e gioia allo stato puro.

“Per la maggior parte delle persone un mobile non è altro che un insieme di elementi piatti che si muovono nel vuoto. Eppure per alcuni può essere poesia.”

“Il mobile non ha nessuna utilità o significato, è semplicemente bello. Produce un’emozione se si è in grado di capirlo. Naturalmente, se avesse un significato sarebbe più facile da capire. Ma non ne varrebbe la pena”.

65_1737_ph_web

617m1_calder-yellow-moon-298

calder-untilted

calder6

SONY DSC

15_calder

“Il mio metodo di lavoro è innanzitutto uno stato mentale: euforia.”

“Se non riesci a immaginare le cose, non puoi realizzarle, tutto quello che puoi immaginare è reale.”

Un pensiero su “S come scultura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...