P come poesia

k3-wassily-kandinsky-concentric-circlesWassily Kandinsky

“La poesia era preverbale: una preparazione al discorso, un riordinare pensieri e sentimenti, uno schizzo di squisita fattura, un’immagine presa a prestito con gratitudine, piena di grazia e generosità.” Cathleen Schine in Le disavventure di Margaret

3 pensieri su “P come poesia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...