T come tesoro

“Strano: quando pronunciamo una parola la cosa che indica si svuota del suo valore. Siamo convinti di esserci immersi nel fondo di un abisso, ma quando torniamo in superficie la goccia d’acqua che resta sulla punta delle nostre dita pallide non assomiglia al mare da cui proviene. Crediamo di avere scoperto una grotta piena di tesori meravigliosi e quando torniamo alla luce del giorno abbiamo in mano solo pietre false e pezzetti di vetro; e tuttavia il tesoro continua a brillare, immutato, nell’oscurità.” Maurice Maeterlinck

 muth_pondmuth_streakmuth_streaksmuth_sweetsilvermuth_wanderingmuth_treemuth_nikolaimuth_littletreemuth_lightningmuth_hurtnotmuth_goblinfeetmuth_deepwatermuth_bowlmuth_bowl2muth_buddhasmilemuth_buffalomuth_papercrane

Jon J Muth

2 pensieri su “T come tesoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...