A come albero III

large-mhl-01large-mhl-02large-mhl-03large-mhl-04large-mhl-05large-mhl-06large-mhl-11large-mhl-12large-mhl-13large-myoung_ho_lee-tree_2-2011large-myoung_ho_lee-tree_3-2013large-myoung_ho_lee-tree_5-2014large-mhl-07large-mhl-09large-mhl-10large-myoung_ho_lee-tree_6-2014large-myoung_ho_lee-tree-7-2014large-myoung_ho_lee-tree-8-2016

Myoung Ho-lee

“Quando ero bambino, mi piaceva fare lunghe passeggiate nel verde. E quando tornavo da scuola mi capitava di scegliere la strada più lunga. A quei tempi c’era un albero in particolare che era diventato un mio buon amico. Era sempre lì, in piedi, e mi accoglieva gentilmente ogni volta che passavo. Da allora ho riflettuto molto sul ruolo degli alberi. Mi sono sempre sembrati piuttosto misteriosi. Le radici affondano profondamente nel terreno, i rami si innalzano nel cielo e il tronco sta lì nel mezzo, un po’ come una persona che fa da collegamento tra le radici e i rami. È come se l’albero operasse un’unione di tre elementi: la terra, il cielo e l’essere umano. Nella filosofia dell’estremo oriente il mondo si costruisce intorno a tre nozioni: Chun-Ji-In. Chun indica la terra, Ji il cielo, In l’elemento umano. E l’albero è capace di mettere in relazione questi tre elementi. Per me l’albero è come un universo.”

Annunci

A come albero

4274385690_c7185b0bcb_b 4273638957_48ff8cbc3f_b

Ho in mente un albero con le radici in cuore…

Che belli sopra gli alberi gli uccelli!

E’ un piacere da vedere, fa pensare che sono alberi ancora.

Pietro Formentini

 

4273642903_5786d73a0b_b

4274379002_99090e7067_b

“Vedi Theo […] la natura doveva essere letta con l’anima e non con la ragione.”

Vincent Van Gogh 

4273640049_2373d29488_b

Le immagini sono tratte da La vita notturna degli alberi di Bhajju Shyam, Ram S. Urveti, Durga Bai.