P come posto

tumblr_n30cigl89B1twfui2o1_500 tdylanmoore_423243234_large t dylan moore Buriel t dylan moore t-dylan-moore-1

T. Dylan Moore

WILD GEESE

You do not have to be good.
You do not have to walk on your knees
for a hundred miles through the desert, repenting.
You only have to let the soft animal of your body love what it loves.
Tell me about despair, yours, and I will tell you mine.
Meanwhile the world goes on.
Meanwhile the sun and the clear pebbles of the rain
are moving across the landscapes,
over the prairies and the deep trees,
the mountains and the rivers.
Meanwhile the wild geese, high in the clean blue air,
are heading home again.
Whoever you are, no matter how lonely,
the world offers itself to your imagination,
calls to you like the wild geese, harsh and exciting-
over and over announcing your place
in the family of things.

Mary Oliver

LE OCHE SELVATICHE

Non devi essere buono.
Non devi camminare sulle ginocchia
Per centinaia di miglia nel deserto, per espiare.
Devi solo lasciare che il delicato animale del tuo corpo
ami ciò che ama.
Parlami della disperazione, la tua, e io di parlerò della mia.
Intanto il mondo va avanti.
Intanto il sole e le luminose perle di pioggia
Si stanno spostando attraverso il paesaggio,
sopra le praterie e gli alberi profondi,
le montagne e i fiumi.
Intanto le oche selvatiche, alte nella pulita aria blu,
di nuovo si stanno dirigendo verso casa.
Chiunque tu sia, non importa quanto solo ti senta,
il mondo si offre alla tua immaginazione,
ti chiama come le oche selvatiche, stridenti ed eccitanti –
annunciando ripetutamente il tuo posto
nella famiglia delle cose.

Annunci

M come Moore

“Se un’opera d’arte non mira alla riproduzione delle sembianze del mondo esterno non può essere giudicata come una forma di evasione dalla realtà: al contrario, proprio in virtù di questo suo carattere, essa sarà uno strumento efficace per addentrarsi ancor più profondamente nella vita, non sarà un sedativo o una droga, non sarà un semplice esercizio di buon gusto, non sarà un abbellimento della realtà con piacevoli combinazioni di forme e colori, ma piuttosto l’espressione del significato della vita, e l’esortazione a impegnarsi in essa con un’intensità ancora maggiore.”

henry-moore-carving-1935 066 1950c_hm_studio_pg_0 henry_moore_foundation_1413_jpg_original images (2) henry-moore-yorkshire-sculpture-park-940 images (1)

“Quando si pratica il  primo foro in un blocco di pietra si ha come una rivelazione. Il foro instaura una connessione tra un lato e l’altro, accentuando immediatamente il senso di tridimensionalità.

Il significato formale di un foro non è meno rilevante di quello di una massa solida.”

Three Points 1939-40 Henry Moore OM, CH 1898-1986 Presented by the artist 1978 http://www.tate.org.uk/art/work/T02269

images (3) images Moore_AGO the-henry-moore-foundation The Henry Moore Foundation Gardens, Perry Green

Opere di Henry Moore.

“Scolpire l’aria è possibile. Racchiudendo lo spazio cavo, la pietra ne lascia emergere la forma, in tutta la sua evidenza e necessità.

Mistero del foro. Fascino misterioso delle caverne scavate nei fianchi delle colline e delle scogliere.”

Tutte le citazioni sono di Henry Moore in Sulla scultura.