S come svolta

“Perché, vedi, c’è un limite al guardare.

E il mondo lungamente misurato dallo sguardo

vuol prosperare nell’amore.

Opera della vista è compiuta

compi ora l’opera del cuore

sulle immagini prigioniere in te, perché tu

le hai sopraffatte ma non le conosci ancora.”

Rainer Maria Rilke, Svolta.