W come weekend

Ecco il primo capitolo del bel libro che mi ha tenuto compagnia in questi giorni.

fig.4

Edward Hopper

“Per qualche minuto, al sorgere del sole, il mondo era silenzioso e immobile e ogni cosa umana sembrava lontanissima, come se la marea si fosse ritirata. Marian lasciava John e Roland che dormivano, e in camicia da notte, a piedi nudi, attraversava il prato umido per scendere al fiume.

Non poteva dire che il fiume fosse più bello di mattina, anzi, c’erano certe sere quiete in cui veniva da piangere a guardarlo: prendeva un colore viola e sembrava fermo, come un livido in fondo al prato. Di mattina non aveva nulla di commovente. Scorreva profondo e freddo e determinato, limpido e tonificante. Marian risaliva a monte del fiume fino a un luogo isolato, dov’erano caduti degli alberi e si era formata una pozza col fondo sabbioso. Ci scivolava dentro e nuotava con calma, quasi circospetta, cercando di non agitare l’acqua, anzi, lasciandosi portare. Dopo la nuotata si sdraiava sul pontile; sotto, il freddo del fiume e, sopra, il calore tenue del primo sole, e lei nel mezzo, il corpo forte e pulito, vivo.

A un certo punto qualcosa le diceva che o John o Roland si erano svegliati: che la casa non era più addormentata. Tornava indietro, e mentre risaliva il prato la invadeva una sensazione di felicità: le davano un grande piacere la casa e il giardino e il fiume; era tutto così bello, ogni pietra, ogni finestra, ogni foglia.

La gioia era tanto profonda che faceva quasi male.” Da Il weekend di Peter Cameron

 

Annunci

F come fermare (la bellezza)

download

images

cameron_julia_margaret-mrs_herbert_duckworth_julia_jackson-OM1d2300-11382_20150305_36136_6

h2_L.1997.84.6

h1289mountainnymph1

julia_margaret_cameron_lord_tennyson_1869_d5374559h

Fotografie di Julia Margaret Cameron.

Ecco due frasi della Cameron che possono riassumere il suo atteggiamento nei confronti dell’arte fotografica:

“Ho desiderato fermare tutta la bellezza che mi passava davanti e il desiderio alla fine è stato soddisfatto.”

“Quando mi sono trovata personaggi così eminenti davanti all’apparecchio fotografico, mi sono sforzata con tutta l’anima di compiere il mio dovere nei loro confronti registrando fedelmente la grandezza interiore dell’uomo al pari dei tratti di quello esteriore. La fotografia scattata con tali intendimenti è stata quasi l’incarnazione di una preghiera.”

julia-margaret-cameron-12

download (1)

Alice_Liddell_in_1872_(photogravure_by_Julia_Margaret_Cameron)

“A Julia mancava la pazienza di diventare un’abile tecnica della fotografia, che non le interessava come mestiere, ma era immensamente affascinata dalle immagini. Ricevette severe critiche dai fotografi professionisti contemporanei per la trascuratezza della sua tecnica, ma anche una messe di elogi da artisti e critici d’arte per le immagini che riusciva a realizzare.” Margaret Harker