A come autoritratto I

“L’autoritratto è un’arte a sé, basata sull’introspezione; vi è un che di inquietante nella furtiva esplorazione del confine che separa chi guarda da che è guardato.” dall’introduzione di Cinquecento autoritratti di Julian Bell.

Brevissima carrellata di autoritratti, che mi piacciono tanto, e che sarà ampliata mano a mano.

Self_portrait_by_edward_hopper

hopper-self-portrait-1925-30

Edward Hopper

033_romaine_brooks_theredlist

self-portrait-1923

Romaine Brooks

Calder-self-portrait-1

Alexander Calder

escher411

Escher-autoritratto-fotografiaprofessionale

Maurits Cornelis Escher

download

8a6eae0cb18242f4b7119299dc8631b5

Franz Xavier Messerschmidt

Francis Bacon - Self-Portrait

Francis-Bacon-Three-Studies-for-a-Self-Portrait-

self-portrait-bacon-1971-pompidou

Francis Bacon

Annunci

L come lettere

Adoravo ricevere lettere. Purtroppo ora ricevo solo mail e, se devo essere sincera, mi mancano le lettere anche se risulto un po’ conservatrice.

Dal libro More than Words: Illustrated Letters from the Smithsonian’s Archives of American Art alcune splendide lettere che non sono solo scritte ma anche illustrate e potete leggere un interessante post qui

morethanwords_kirwin_calder

Alexander Calder

morethanwords_kirwin_exupery

Antoine de Saint-Exupéry

AAA_feinlyon_11300, 2/7/05, 11:37 AM,  8C, 5252x5942 (0+1150), 100%, Default Settin,  1/50 s, R76.0, G65.6, B77.2

Lionel Feininger

morethanwords_kirwin_lortac

Robert Lortacmorethanwords_kirwin_manray

Man Ray

morethanwords_kirwin_schloss

Edith Schlossmorethanwords_kirwin_smith

Joseph Lindon Smithmorethanwords_kirwin_warhol

Andy Warhol

morethanwords_kirwin_ysl

Yves Saint-Laurent

S come scultura

calder6

Amore a prima vista quello che è scattato quando ormai tanti anni fa ho visto i mobiles di Alexander Calder (andate a vedere il suo sito: uno dei siti di artisti ormai scomparsi più completi e meglio organizzati). Un amore che si è rinforzato dopo aver visto gli stabiles, il suo circo in miniatura, i ritratti in filo di ferro e i suoi gioielli.

images

Ecco la prima opera che vidi. Immaginate quando si muove con l’aria. Magia e gioia allo stato puro.

“Per la maggior parte delle persone un mobile non è altro che un insieme di elementi piatti che si muovono nel vuoto. Eppure per alcuni può essere poesia.”

“Il mobile non ha nessuna utilità o significato, è semplicemente bello. Produce un’emozione se si è in grado di capirlo. Naturalmente, se avesse un significato sarebbe più facile da capire. Ma non ne varrebbe la pena”.

65_1737_ph_web

617m1_calder-yellow-moon-298

calder-untilted

calder6

SONY DSC

15_calder

“Il mio metodo di lavoro è innanzitutto uno stato mentale: euforia.”

“Se non riesci a immaginare le cose, non puoi realizzarle, tutto quello che puoi immaginare è reale.”