E come essere (ciò che si è)

Felice-Casorati-e-Daphne-Maugham-Archivio-Casorati-Torino-1950-ca.

Daphne Maugham e Felice Casorati

“E’ possibile per chiunque portare nella propria vita questa cosa chiamata arte, basta che prenda l’abitudine di pensare con la propria testa…, basta che si abitui a osservare e riflettere in modo semplice, per farla breve basta essere se stessi e, come dice Krishnamurti non essere mai altro da ciò che si è, perché ogni posa o affettazione impedisce alla verità di far luce attraverso di noi”. Daphne Maugham Casorati

casorati_dafne_maugham-natura_morta-OMf8c300-10460_20120505_740_586a

casorati_dafne_maugham-autoritratto___1950-OMe8d300-10250_20081014_1417_37

04_04_la colazione 1929

Quadri di Daphne Maugham Casorati

Annunci

B come bambini

felice-casorati-girl-on-a-red-carpet-1912Felice Casorati, Le due bambine

Felice Casorati

 

Bambino

Bambino, se trovi l’aquilone della tua fantasia
legalo con l’intelligenza del cuore.
Vedrai sorgere giardini incantati
e tua madre diventerà una pianta
che ti coprirà con le sue foglie.
Fa delle tue mani due bianche colombe
che portino la pace ovunque
e l’ordine delle cose.
Ma prima di imparare a scrivere
guardati nell’acqua del sentimento.

 Alda Merini