A come atelier I

E’ sempre bellissimo spiare all’interno degli spazi di lavoro di artisti più o meno noti. E molto di loro e della loro arte ci suggerisce il modo in cui hanno deciso di rappresentarsi al loro interno.

basquiat Basquiatbeatrice wood

Beatrice Wood

brancusi

Costantin Brancusi

camille pissarro

Camille Pissarro0ee19c9cc770f4ae099ea7999a0a375e

James Rosenquist

david hockney

David Hockney

julian schnabel

Julian Schnabel

james ensor

James Ensor

herman de vries

Herman De Vries
fec09022972671ea01e94bef1bebec13

Yayoi Kusama

emilio greco

Emilio Greco

david lynch

David Lynch

rothko

Marc Rothko

rex ray

Rex Ray

pierre bonnard

Pierre Bonnard

medardo rosso

Medardo Rosso

lee krasner

Lee Krasner

klle

Paul Klee

Annunci

C come colore

“Il colore, essendo esso stesso magico, non può essere usato che magicamente” Paul Gaugin

48

Mark Rothko, No. 10

47

 Mark Rothko, White Center

“Un quadro vive attraverso la compagnia altrui, espandendosi e prendendo vita negli occhi dell’osservatore sensibile”.

“Il colore era soprattutto un mezzo”.

“La mia arte non è astratta; vive e respira”.

“Mi interessa soltanto esprimere le più fondamentali sensazioni umane, tragedia, estasi, fatalità e cose simili. […]La gente che dinanzi ai miei dipinti piange compie la stessa esperienza religiosa che io compio quando li dipingo. E quando voi, come avete fatto, vi chiedete solamente dei loro rapporti cromatici, allora vi sfugge l’essenziale”.

l11

Senza titolo

f00scon18

No.2 (Blue, Red and Green)